Lombardia: bando per la conferma del fabbisogno di interventi di edilizia scolastica - Piano 2017

interventi per risanare e rinnovare l’edilizia scolastica
19/04/2017

La Regione Lombardia ha indetto un bando rivolto agli enti locali, i cui progetti erano stati inseriti nel fabbisogno di interventi di edilizia scolastica per il triennio 2015-2017,  per confermare l’attualità dei propri interventi per l’annualità 2017.

Possono infatti presentare “dichiarazione di conferma”  - si legge sul sito web della Regione - gli Enti Locali, proprietari di edifici sedi di istituzioni scolastiche statali dell’infanzia, primarie, secondarie di primo e secondo grado, che sono inclusi negli elenchi precedentemente predisposti per la programmazione del triennio 2015-2017. Non potranno essere presentate nuove proposte, che verranno invece inserite nella prossima graduatoria per l’edilizia scolastica per il triennio 2018-2020.

Il finanziamento degli interventi inseriti nel piano 2017 sarà subordinato alla effettiva disponibilità delle risorse che saranno messe a disposizione per l’integrazione del contratto di mutuo sottoscritto con Cassa Depositi e Prestiti, in attuazione della legge 107/2015, art. 1, comma 176. Ammissibili progetti superiori a 100mila euro e contributo non eccedente l'80% dell'importo totale del progetto, elevato fino al 100% per province e città metropolitana, per un massimo di 5 milioni.

La domanda va inoltrata esclusivamente via pec all'indirizzo lavoro@pec.regione.lombardia.it, entro le ore 12:00 del 21 aprile 2017.


Ulteriori info, il testo del bando e la modulistica completa per la domanda sono disponibili sul sito della Regione Lombardia ( clicca qui)