Italiasicura visita i cantieri delle scuole nella pedemontana trevigiana, avviati grazie ai finanziamenti del Governo

05/05/2017

Tour per l'area Pedemontana della Marca Trevigiana dell'arch. Laura Galimberti, coordinatrice della Struttura di Missione della Presidenza del Consiglio dei Ministri per la riqualificazione dell’edilizia scolastica, e del dirigente Filippo Bonaccorsi. Galimberti, accompagnata dalla senatrice Laura Puppato, promotrice della giornata, ha visitato i cantieri di Asolo, Crespano del Grappa e Maser. Tre nuovi istituti realizzati con i criteri della sicurezza, della sostenibilità e di una didattica al passo con i tempi, grazie ai finanziamenti dello Stato e agli strumenti economici adottati dal Governo dei mille giorni: allentamento dei vincoli di bilancio degli Enti locali, mutui BEI e le misure dedicate all’edilizia scolastica contenute nella legge “la Buona Scuola”. La provincia di Treviso ha così potuto usufruire, in tre anni, di oltre 68 milioni di investimenti per la realizzazione di nuovi edifici e per la messa in sicurezza di quelli già esistenti. 

“Sull’edilizia scolastica sono state investite più risorse negli ultimi tre anni che nei precedenti venti”, ha dichiarato Laura Galimberti. “Certo, c'è ancora tanto da fare: per questo è essenziale proseguire sulla strada della piena collaborazione tra Governo, Regioni ed Enti locali, che sono i proprietari e i responsabili della gestione e manutenzione delle scuole. Anche le imprese e tutti gli attori che operano nei cantieri hanno precise responsabilità. La rivoluzione culturale, necessaria per accelerare il passo, coinvolge alunni e insegnanti che vivono la scuola: una vera e propria seconda casa di cui prendersi cura”.  

“Il governo Renzi ha segnato la rottura con le esperienze precedenti, che avevano relegato la scuola all'irrilevanza e dunque ai margini della finanza nazionale – ha detto Laura Puppato – per la prima volta abbiamo avuto investimenti veri e di enorme valore economico per la sistemazione e /o la realizzazione di nuovi plessi scolastici, nonché per invertire la marcia assumendo oltre 100.000 nuovi insegnanti. Treviso e il Veneto hanno goduto di importanti vantaggi da questa nuova centralità della scuola nell’azione di Governo”. 

Il tour dell’arch. Galimberti si è concluso a Caerano San Marco, dove ha incontrato gli amministratori di alcuni Comuni del Trevigiano, rispondendo alle loro richieste e illustrando le opportunità presenti e future nel campo dell’edilizia scolastica. Una giornata di confronto tra comunità locali e amministrazione centrale dello Stato, che ha reso ancora più evidente l'attenzione del Governo verso questo territorio. 

Clicca qui e scarica le slide presentate da Laura Galimberti: i finanziamenti del Governo, il focus sulla provincia di Treviso

Clicca qui e scarica la rassegna stampa sulla giornata.

Clicca qui e dal minuto 10':40" vedi il servizio del TG3 Veneto.