#Italiasicura a Lampedusa per il nuovo Polo scolastico

interventi per risanare e rinnovare l’edilizia scolastica
15/05/2017

Laura Galimberti, coordinatrice della Struttura di Missione per l’edilizia scolastica, è a Lampedusa per partecipare all’incontro organizzato dal sindaco, Giusy Nicolini, per illustrare tempi e procedure della realizzazione del nuovo Polo scolastico. Il progetto prevede elementi innovativi: sicurezza, sostenibilità e apertura al territorio. Il Piano, approvato dal Consiglio comunale, coinvolge la scuola primaria e secondaria di primo grado: strutture all'avanguardia sostituiranno i vecchi edifici. Sarà una scuola aperta al territorio, grazie alla realizzazione di spazi utilizzabili sia dagli studenti che dalla cittadinanza: agorà, auditorium, palestra, campetto e aree verdi.

Importante il ruolo della Task force edilizia scolastica dell’Agenzia per la Coesione, che supporterà l’Amministrazione. Entro il mese di maggio sarà sottoscritto l’accordo con Invitalia per avviare la gara per la progettazione dell’opera. La nuova scuola sostituirà un vecchio immobile, all’interno dell’Istituito comprensivo “Luigi Pirandello” di Lampedusa. L’incontro di oggi è anche l’occasione per verificare la conclusione dei lavori di miglioramento sismico di un altro edificio dello stesso istituto, per il quale sono state utilizzate risorse che erano rimaste ferme da anni. 

 

Clicca qui e leggi la presentazione di Laura Galimberti

Clicca qui e leggi le slide del Piano del Comune di Lampedusa e Linosa