Chiude Italiasicura Scuole, la struttura di missione per la riqualificazione dell'edilizia scolastica

04/07/2018

Come già anticipato sui nostri canali social il lavoro di ItaliaSicura/Scuole finisce qui: il Governo in carica non ha rinnovato il mandato della Struttura di Missione per la riqualificazione dell’edilizia scolastica presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

In questi quattro sono stati stanziati 10 miliardi per l'edilizia scolastica di cui oltre 5 già spesi da Comuni, Province e Città Metropolitane per interventi di messa in sicurezza e realizzazione delle scuole. Si tratta di una cifra ingente, maggiore di quella stanziata negli ultimi 20 anni dai precedenti Governi. Sono stati edificati oltre 300 nuovi edifici scolastici in tutta Italia e le task force edilizia scolastica hanno monitorato sul campo oltre 2.100 interventi in 15 regioni.

ItaliaSicura/Scuole ha inoltre compiuto un'azione quotidiana di supporto e guida per le Amministrazioni locali che hanno sempre trovato nell'ufficio un punto di riferimento. L'operazione #Sbloccascuole, avviata da #Italiasicura nel 2014 e replicata fino al 2018 ha permesso allentamenti dei vincoli di bilancio degli Enti locali per 1.196 milioni di euro che hanno finanziato oltre 1.000 interventi di edilizia scolastica.

Online sul sito www.cantieriscuole.it , realizzato da questa struttura di missione, sono mappati tutti i cantieri avviati in Italia da nord a sud. 

L’azione di Italiasicura/Scuole è online sul sito www.italiasicura.governo.it nella sezione dedicata all’edilizia scolastica ed è riassunta nel volume “Fare Scuola” consultabile gratuitamente sullo stesso sito. 

Un grazie sentito al Ministero dell'Istruzione Università e Ricerca per la proficua collaborazione e a tutte le istituzioni e associazioni che in questi quattro anni hanno affiancato Italiasicura per garantire scuole moderne, sicure, all’avanguardia. Perché investire nella scuola vuol dire investire nel futuro dell’Italia.