Concorso di idee per la nuova scuola primaria di Monte di Malo. Proposte entro l'11 dicembre

interventi per risanare e rinnovare l’edilizia scolastica

Il Comune di Monte di Malo, in provincia di Vicenza, ha indetto un concorso di progettazione per selezionare il miglior progetto di ampliamento per la sua scuola primaria. La proposta dovrà coniugare qualità architettonica e principi di edilizia sostenibile: l'edificio dovrà contemplare fattori prestazionali e ambientali. L'intento è infatti quello di realizzare un immobile ecosostenibile, ma non solo: il Comune punta a dotare la scuola di una biblioteca aperta anche alla cittadinanza. Una vera e propria "Scuola Innovativa", quindi, che ricorda i criteri con cui il Miur ha indetto il Concorso #ScuoneInnovative, giunto alla sua conclusione la scorsa settimana con la premiazione dei primi tre classificati. (clicca qui)
Una scuola che si innesti con il territorio in cui sorgerà, declinata attraverso i più moderni principi architettonici. Una scuola moderna, sicura, funzionale e - sicuramente - anche bella. 

Il concorso prevede due gradi:

  • 1° grado (elaborazione idea progettuale, da presentare entro l'11 dicembre 2017): In questa fase i partecipanti dovranno elaborare una proposta ideativa che permetta alla Commissione giudicatrice di scegliere le migliori 5, selezionate senza formazione di graduatorie, da ammettere al 2° grado.
  • 2° grado (elaborazione progettuale): gli autori delle 5 migliori proposte ideative riceveranno 1000 euro e svilupperanno un progetto di livello di approfondimento pari a quello di un "Progetto di fattibilità tecnica ed economica". Tra questi la Commissione giudicatrice sceglierà la proposta progettuale vincitrice.

Per ulteriori informazioni clicca qui e vai sul sito istituzionale del Comune di Monte di Malo.