Progettare scuole tra pedagogia, architettura e design

Progettare scuole insieme” fra pedagogia, architettura e design. È il tema di un convegno e di una mostra laboratorio aperta nel Forte di Fortezza fino al 1 aprile 2018, alla cui inaugurazione ha partecipato anche Laura Galimberti, coordinatrice di #Italiasicura Scuole. Gli eventi sono organizzati dalla Facoltà di scienze della formazione dell’Università di Bolzano, in collaborazione con la rete inter-istituzionale altoatesina “Spazio & Apprendimento”. 

L’intento è quello di superare l’approccio tradizionale nella costruzione di edifici pubblici, dall’amministrazione all’utente, dall’architetto al futuro inquilino, dando spazio a proposte che rinforzano il concetto di partecipazione attiva e che poggiano sul coinvolgimento responsabile e ponderato dei vari attori che gravitano intorno alla scuola e al processo che porta alla nascita di un nuovo edificio scolastico. La progettazione condivisa in Alto Adige è realtà dal 2010. 

Anche nel resto d’Italia nascono progetti che intendono anteporre il processo pedagogico a quello architettonico per “dare forma” pedagogica agli spazi. In Sardegna con @Iscola, a Torino con il progetto TorinoFaScuola promosso dalla Fondazione Agnelli e dalla Compagnia S.Paolo, in tutta Italia con il concorso #Scuoleinnovative promosso dal Miur, oltre che con le iniziative di Avanguardie educative del gruppo Indire. 

La mostra laboratorio di Fortezza intende offrire un possibile metodo e uno strumento di lavoro alla comunità scolastica, ai progettisti e alla committenza per progettare insieme, in modo coerente e unitario, il concetto della scuola come progetto culturale. Attraversando dieci sale i visitatori sono guidati in percorso esperienziale alla ricerca di nuove idee per la scuola e delle migliori proposte per trasformare le idee in spazi.

Vai al sito dell’evento