Mutui BEI

Mutui trentennali a totale carico dello Stato, contratti dalle Regioni con Banca Europea degli Investimenti, tramite Cassa Depositi e Prestiti, per ristrutturazioni, messa in sicurezza e costruzione di nuovi edifici scolastici. L’operazione è stata avviata con il Decreto interministeriale 23 gennaio 2015 (pubblicato in G.U. n. 51 del 31/03/2015) a firma MIUR, MEF e MIT, dando attuazione così all’articolo 10 del D.L. n.104/2013.

Per il triennio 2015-2017 sono stati raccolti 6.300 interventi per un valore complessivo di 3.660.521.946 euro. Per provvedere al finanziamento dei primi cantieri della programmazione triennale, lo Stato ha stanziato 40 milioni di euro annui per 30 anni. Per questa operazione la Banca Europea degli Investimenti, interlocutore in grado di fornire una provvista finanziaria a un tasso di interesse molto vantaggioso, mette a disposizione 905 milioni di euro. Per la prima annualità, gli enti locali hanno segnalato 1.215 interventi, già finanziati. Nel corso dell’estate 2016 i lavori sono stati avviati per ca l’80% degli interventi.

Vedi la mappa dei cantieri