Adeguamento sismico

Programma per gli interventi di adeguamento sismico delle scuole

In questa sezione sono pubblicati gli interventi sugli edifici scolastici finanziati dal Dipartimento della Protezione Civile attraverso il Fondo per interventi straordinari della Presidenza del Consiglio dei Ministri, istituito ai sensi dell’art. 32 bis del decreto legge n. 269 del 30 settembre 2003 e convertito con modifiche dalla legge n. 326 del 24 novembre 2003. Con la legge 107/2015  “La Buona Scuola”, la definizione dei criteri e delle modalità di ripartizione delle risorse del Fondo  viene ora demandato a un decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Il Fondo, ripartito tra le Regioni sulla base del livello di rischio sismico dei territori, finanzia sia interventi di adeguamento strutturale ed antisismico, sia la costruzione di nuovi edifici scolastici, qualora risulti indispensabile sostituire quelli ad elevato rischio. 

Dal 2008,  con le prime sei annualità di attivazione del Fondo, sono stati stanziati 126 milioni di euro: 80 hanno consentito l'avvio di 156 interventi, mentre i restanti 46  - relativi alle annualità  2012 e 2013 - assegnati con DPCM del 15 settembre 2015 ,  hanno permesso di avviare ulteriori 86 interventi.

Infine, per le annualità 2014 e 2015, sono stati erogati 37 milioni di euro per un totale di 50 interventi individuati con Decreto del MIUR n. 943 del 23 dicembre 2015, su uno stanziamento complessivo di 40 milioni assegnati precedentemente con DPCM del 12 ottobre 2015.

 

Per conoscere tutti i dettagli e le ulteriori iniziative finanziate dal Fondo visita la sezione del sito del Dipartimento della Protezione Civile: http://www.protezionecivile.gov.it

Vedi gli interventi sulla mappa

Scuole sicure, interventi per l'adeguamento sismico