Sicurezza elementi non strutturali

Con delibera CIPE n. 32/2010 sono stati assegnati a valere sulle  risorse del fondo infrastrutture  di cui all’art. 18, lettera b), del decreto legge n. 185/2008) 358,422 milioni di euro per un primo programma di interventi urgenti nelle scuole sull’intero territorio nazionale, finalizzati alla prevenzione e riduzione del rischio connesso alla vulnerabilità degli elementi anche non strutturali negli edifici scolastici. Successivamente con delibera n. 6/2012 sono state assegnate, a valere sulle risorse del Fondo sviluppo e coesione (FSC) di cui all’articolo 33, comma 3, della legge di stabilità 2012 (legge n. 183/2011) 259 milioni di euro per interventi di messa in sicurezza delle scuole.

Vedi gli interventi sulla mappa

Scuole sicure, interventi per la messa in sicurezza elementi non strutturali